ITALIA: SPEDIZIONE GRATUITA SOPRA 99,00€

English EN French FR German DE Italian IT
English EN French FR German DE Italian IT

Zeppole sarde nella ricetta originale e tradizionale

zeppole sarde: ricetta originale per zeppole buonissime!

Ricetta Zeppole sarde

Le zeppole sarde sono chiamate anche “zippulas” e sono un dolce tipico sardo. Sono facili da preparare e non richiedono molto tempo. Si va infatti dai circa 20 minuti di preparazione delle zeppole fino a ulteriori 20 minuti di cottura.

Le “zippulas” possono essere preparate in casa con pochi semplici ingredienti e insaporite con lo zafferano sardo. Possono essere realizzate in più forme tra cui ciambelle, spirali con semplici utensili da cucina come l’imbuto. Facendo un semplice impasto e utilizzando un imbuto, è possibile ottenere ciambelle soffici buonissime, tipiche della tradizione sarda.

Come fare le zeppole fritte?

Ingredienti per preparare le zeppole sarde

Se si vogliono preparare una quarantina di zeppole sarde gli ingredienti e le quantità devono essere:

  • 250ml di latte
  • 3 uova fresche
  • 4g di lievito di birra
  • 1 scorza d’arancia
  • 500g di farina sarda
  • 1 bustina di zafferano
  • 1 scorza di limone
  • 800g di olio di semi di arachidi per la frittura
  • 100g di zucchero

Le fasi di preparazione

Una volta che hai la sicurezza di avere tutti gli ingredienti giusti per la ricetta puoi iniziare a preparare le zeppole sarde seguendo le seguenti fasi del procedimento:

  1. In un apposito contenitore versa la farina setacciata e aggiungi il lievito di birra
  2. Grattugia per bene le scorze di arancia e limone
  3. Sbatti le uova
  4. Aggiungi le uova leggermente sbattute al contenitore con la farina
  5. Spruzza lo zafferano nell’impasto
  6. Aggiungi anche le scorze di limone e arancia
  7. Inizia a mescolare l’impasto e aggiungi piano piano il latte
  8. Continua per circa 5 minuti fino a che non otterrai un impasto colloso ma idratato
  9. Versa l’impasto in un’altra ciotola e coprilo con una pellicola trasparente
  10. Lascia lievitare dentro il forno con la luce accesa fino a quando l’impasto non si sia raddoppiato di volume (circa tre ore)
  11. Friggi le zeppole in un tegame con olio di semi di arachidi a 170°C
  12. Crea con le mani umide delle ciambelle usando l’impasto lievitato
  13. Immergi le ciambelle nell’olio caldo al punto giusto
  14. Ruota la ciambella per cuocerla assicurandoti che non si deformi
  15. Tira fuori la zeppola fritta con un apposito utensile (schiumarola) e ponile su un vassoio con della carta assorbente
  16. Servi le zeppole ben cosparse di zucchero e consumale ancora calde per essere più buone. Puoi conservare le zeppole per circa 24 ore all’interno di un contenitore di vetro.

Il consiglio finale per delle zeppole sarde autentiche

Se vuoi realizzare delle zeppole sarde ancora più saporite puoi aggiungere all’impasto l’acquavite sarda Filu e ferru per dare un tocco ancora più gustoso a questa semplice ricetta.

Se ti è piaciuta la ricetta, ti invitiamo a scoprire la preparazione di un altro dolce tipico della Sardegna come le pardulas sarde. Ti ricordiamo, inoltre, che è possibile acquistare tanti dolci sardi nel nostro negozio online.

  • olio extravergine di oliva biologico sardo dell'Oleificio Sandro Chisu in vendita online
  • crema di olive nere spalmabile
  • Karmis Vino Bianco Tharros della Cantina Contini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Search in posts
Search in pages
× Chat